sabato 22 settembre 2012

Hama beads (o Pyssla) - Premessa

Lo scorso sabato sono andata a Rimini con il mio ragazzo per un massacrante giro per i vari ipermercati (ci siamo fatti in un solo giorno Ikea, Leroy -Merlin, Ipercoop e Romagna Center). Siamo andati anche un'oretta in spiaggia a rilassarci dato che nel pomeriggio c'era il sole, c'erano addirittura alcuni coraggiosi che facevano il bagno in mare.
Da Ikea ho trovato una cosa che avevo visto a Parigi ad agosto (ed è diffusissima nei paesi esteri) ma non avevo comprato per motivi di spazio in valigia: le perline che si stirano. In Francia le chiamano "perles à repasser" (cioè semplicemente "perle da stirare") o anche "perles Hama" dal nome della marca che le ha inventate e le produce. In inglese vengono chiamate Hama beads. Nel centro commerciale di Val d'Europe (accanto al nostro hotel) c'è un megastore di giocattoli della catena "La Grande Recrée", ed un'intera corsia di questo negozio era dedicata soltanto a questo genere di perle, le vendevano a barattoli o addirittura secchi da almeno 1kg.
Per chi non le conoscesse, sono delle perline tubolari, tipo dei pezzetti di cannuccia alti 5mm (questa è la misura media, quella usata più comunemente, ma ne esistono anche di più piccole e di più grandi). Queste perline si posizionano su una basetta cosparsa di piccole punte in modo da creare un disegno. Una volta composto il disegno, vi si pone sopra un foglio di una speciale carta velina e si passa poi sopra il ferro da stiro. La plastica delle perline quindi si fonde fino ad unirle fra loro. Una volta unite, si tolgono la carta e la basetta, e si può utilizzare il disegno così ottenuto come decorazione. Io attualmente le sto utilizzando per preparare delle decorazioni natalizie da appendere all'albero o da attaccare alla finestra.Vi mostrerò presto le foto di queste decorazioni, nell'attesa provate a scrivere "Hama beads" oppure "perles à repasser" su Google Immagini, e riuscirete a capire meglio quello che ho cercato di spiegarvi.
Come vi dicevo, in Francia le ho trovate nei negozi di giocattoli, ma in Italia per il momento le ho viste solo da Ikea (nel settore giocattoli), e potete vederle qui. Sempre da Ikea trovate anche le basette per comporre il disegno, anche se le forme disponibile purtroppo sono poche. Per chiunque fosse interessato a provarle consiglio di vedere anche il sito ufficiale di Hama Beads, dove sono disponibili in varie tonalità di colore e dove potrete trovare basette di ogni forma e dimensione. In questo sito nel menù a sinistra sono divise per formato (midi=medie, maxi=grandi, mini=piccole), quelle che ho acquistato io da Ikea corrispondono alla misura media, cioè la più utilizzata.
A presto con le foto di questo mio nuovo hobby!

Nessun commento:

Posta un commento